Fondo Energia
Contattaci
FONDO ENERGIA

FINALITA’

Fondo Energia è un fondo rotativo di finanza agevolata a compartecipazione privata e ha la finalità di sostenere gli interventi di green economy.
Gestore del Fondo è Artigiancredito soc. coop.

 

BENEFICIARI

  • PMI e Grandi imprese iscritte al Registro delle Imprese che operino, attività principale, nelle sezioni ATECO 2007 di seguito riportate: B, C, D, E, F, G, H, I, J, L, M, N, P, Q, R, S; con unità locale in cui si realizza il progetto d’investimento situata in Emilia Romagna e attive all’atto di presentazione della domanda;
  • E.S.Co. (Energy Service Company), che attuano interventi di efficienza energetica nei siti produttivi delle imprese clienti

 

MISURA DEL CONTRIBUTO

Fondo Energia interviene concedendo finanziamenti chirografari a tassi agevolati. Ogni singolo finanziamento copre il 100% del progetto ammesso.
▪ L’importo dei finanziamenti deve essere compreso tra un minimo di € 25.000 ed un massimo di € 750.000.
▪ La durata del periodo di ammortamento è compresa tra un minimo di 36 mesi ed un massimo di 96 mesi (incluso eventuale periodo di pre-ammortamento di massimo 12 mesi).

▪ L’agevolazione è determinata da:

  •  un tasso di interesse pari a 0 sulla parte di finanziamento a valere sulla quota pubblica del Fondo (70%);
  • un tasso convenzionato con gli Istituti di Credito sulla parte di quota privata (30%).

L’impresa può beneficiare inoltre di un contributo a fondo perduto a valere sulle spese sostenute per la redazione della diagnosi energetica o la progettazione degli interventi nei suoi vari livelli di dettaglio, nella misura massima del 12,5% della quota pubblica di finanziamento ammesso. Il contributo alla spesa sarà erogato solo a seguito dell’avvenuta rendicontazione finale del progetto, previa verifica della stessa.

 

INIZIATIVE AMMISSIBILI

▪ Interventi volti all’efficienza energetica ed alla riduzione di gas climalteranti.
▪ Interventi volti alla produzione di energia da fonti rinnovabili, privilegiando quelle in autoconsumo, nonché gli impianti di cogenerazione ad alto rendimento, ai sensi della Direttiva 2012/27/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio.

 

 SPESE AMMISSIBILI 

a) Interventi su immobili strumentali: ampliamento e/o ristrutturazione, opere edili funzionali al progetto;
b) Acquisto ed installazione, adeguamenti di macchinari, impianti, attrezzature, hardware;
c) acquisizione di software e licenze;
d) consulenze tecnico-specialistiche funzionali al progetto di investimento ed alla presentazione e rendicontazione, parziale e finale, della domanda;
e) Spese per redazione di diagnosi energetica e/o progettazione utili ai fini della preparazione dell’intervento in domanda (obbligatorie per ogni intervento)

 

RENDICONTAZIONE 

La rendicontazione dovrà avvenire:
– per il 50% entro 4 mesi dal decreto di concessione (rendicontazione parziale).*
– per il 100% entro 12 mesi dal decreto di concessione (rendicontazione finale).

 

TERMINI DI PRESENTAZIONE 

Apertura dei termini: 01/03/2021 – 03/05/2021

 

 

per informazioni e per presentare la domanda rivolgersi a:
Elena Sassi
elena.sassi@prefina.it